La nicchia, il più grande incubo per i conducenti apprendenti e per i patenti di guida

Posted by

Test temuto, compresa la patente di guida, ma anche nella vita di un automobilista lambda, la nicchia può diventare una mera formalità. Una condizione per mantenere la calma ed eseguire l’operazione passo dopo passo.

Fare una nicchia per la patente di guida

La nicchia è uno dei momenti più temuti durante l’esame della patente di guida. Tuttavia, non è obbligatorio, ma è una delle manovre che gli esaminatori possono offrire (oltre a un rovescio in linea retta, arrotondato o angolato, un deposito in battaglia, sul campo o un mezzo giro). Non esitate a prendere tempo, una manovra nell’esame della licenza non è a tempo. Quindi assicurati di guardare il tuo ambiente prima di iniziare la tua nicchia (possibile presenza di pedoni, arredo urbano …). Se è gravemente impegnato, non esitare a ricominciare, è permesso e faresti meglio a prenderlo due volte segnalando all’esaminatore il tuo giudizio sulla situazione piuttosto che fermarti per eseguire una manovra che è diventata impossibile o molto difficile. difficile da raggiungere.

Approfitta del nostro sconto sull’acquisto di patenti di guida

Fai una nicchia: segnala!

In tutte le situazioni stradali, mantenere la calma è il miglior consiglio che puoi applicare. La nicchia è un buon esempio. Non esitare a spegnere la radio, fare un respiro profondo e chiedere un minuto di silenzio ai bambini. Per quanto riguarda l’automobilista incomprensibile che suona il clacson dietro di te, ne fai un’astrazione. D’altra parte, la tua intenzione di gestire una nicchia deve essere chiara. Segnalalo attivando la luce lampeggiante prima di aver passato il parcheggio. Questo è così che il prossimo veicolo ti dà spazio di manovra.

Crea facilmente una nicchia in tre passaggi

  • Per avere successo nella tua nicchia, è essenziale posizionare correttamente il veicolo all’inizio della manovra. In generale, lo specchio esterno deve essere in linea con la porta anteriore e quella posteriore del veicolo dietro il quale si desidera parcheggiare. Tutto rimanendo ben parallelo.
  • Inserire la retromarcia e guidare le ruote verso il marciapiede. Se hai valutato male lo spazio, non esitare a ripetere questo passaggio.
  • Quindi, quando le ruote posteriori del veicolo si trovano a circa trenta centimetri dal marciapiede, controsterzare completamente. Se è troppo presto, puoi colpire il veicolo parcheggiato davanti. Se è troppo tardi, sarai bloccato sul marciapiede. Di nuovo, non esitare a ripetere la manovra. È meglio di un veicolo che va oltre la strada.
  • Una volta correttamente impegnato, cerca di dare lo stesso spazio libero a entrambi i veicoli intorno a te.

Fai una nicchia a sinistra

La finestra a sinistra può essere complicata perché, a causa della tua posizione, puoi sentire di avere meno spazio. È anche meno frequente perché spesso gli spazi di parcheggio sono sul lato destro della strada. Ma nel caso di una strada a senso unico, può accadere che sei costretto a fare una nicchia a sinistra per poter parcheggiare il tuo veicolo.

Contattateci per ottenere rapidamente la patente di guida

  • Posizionare l’auto parallelamente al veicolo parcheggiato.
  • Controlla i dintorni della tua auto (pedoni, veicoli a due ruote, altri utenti).
  • Invertire delicatamente (solo il punto di scorrimento) finché l’asse del sedile posteriore non sporge oltre la fine del veicolo parcheggiato.
  • Controsterzo quando lo specchio del lato sinistro arriva alla fine del veicolo parcheggiato.
  • Tutto quello che devi fare è allineare la tua auto con abbastanza spazio davanti e dietro.

Aiuta a fare una nicchia

Le case automobilistiche hanno creato diverse innovazioni per aiutare gli automobilisti a realizzare la loro nicchia. Il radar di retromarcia produce avvisi acustici che si intensificano quando il veicolo si avvicina a un ostacolo. La telecamera di retromarcia ti offre un’immagine direttamente di ciò che si trova dietro la tua auto. Infine, l’ausilio al parcheggio, che non è più un semplice gadget, individua un posto in uno spazio sufficiente. Quindi, il computer di bordo ti dice quando tornare indietro e il piantone dello sterzo gestisce automaticamente lo sterzo e il controsterzo … Lo slot diventa molto più facile … almeno normalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *